Azioni Prysmian di nuovo in rampa di lancio

Scritto il 17 Novembre, 2015 - 14:01 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
1568 letture
Tag

Prysmian invia segnali interessanti e si appresta a superare un livello oltre il quale si aprirebbero spazi rialzisti appetibili.

prysmian

Approfittando della ritrovata positività del mercato, mette a segno un buon rialzo riportandosi in direzione di area 20 euro. Questo livello è stato già superato tra fine luglio e inizio agosto ed è stato seguito da un rialzo di oltre il 10%. Dopo il raggiungimento dei massimi dell’anno a 22,35 euro agli inizi di agosto, il titolo ha avviato una correzione che lo ha spinto ad un passo dai 18 euro.

A settembre e agli inizi di novembre Prysmian ha provato a superare quota 20 euro, ma dopo una frazionale rottura della stessa è stato respinto verso il basso.
Ora il titolo ci riprova e sopra i 20 euro il segnale positivo sarà avvalorato dallo sfondamento di quota 20,15/20,2 euro. Oltre questa soglia di prezzo ci sarà spazio per un ritorno sui massimi dell’anno poco sopra i 22 euro, con un interessante potenziale di upside rispetto ai prezzi attuali.

Operativamente suggeriamo di intervenire su rottura dei 20.15/20.2 euro, con primo obiettivo a 21 euro e target successivo a 21,8/22 euro, avendo cura di fissare uno stop loss sotto 19,5/19,4 euro.

Al momento sconsigliamo l’apertura di posizioni short che andranno valutate in caso di discese sotto area 19 euro, con obiettivo a 18 euro e target successivi a 17,5 e a 17 euro, corredando l’operatività con uno stop loss a 20,2 euro.
La strategia rialzista per ora è quella consigliata vista non solo l’impostazione del titolo, ma anche in ragione del miglior rapporto rischio-rendimento offerto rispetto ad un’operatività di tipo short.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.