Azioni Fca: interessanti segnali di risveglio

Scritto il 26 Ottobre, 2016 - 14:30 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
4272 letture
Tag

Fca sta vivendo la sesta seduta in territorio positivo, candidandosi ad un cambio di rotta più duraturo nel tempo.

Fca è reduce da un bel recupero dopo una fase discendente che prima di fine settembre lo aveva spinto anche al di sotto di quota 5,5 euro. Il titolo da questi minimi relativi ha avviato un primo rimbalzo verso i 5,9 euro, la cui tenuta ha respinto i corsi in direzione dei 5,6 euro. Un minimo crescente da cui sono ripartiti gli acquisti che oggi hanno permesso ad Fca di riconquistare la soglia psicologica dei 6 euro.
Il titolo si riscatta e mostra una maggiore forza relativa rispetto al mercato, sostenuto dai buoni dati trimestrali diffusi ieri, accompagnati da una revisione al rialzo della guidance per la seconda volta nel giro di qualche mese.
Le banche d’affari sono un po’ divise sul titolo e se alcune consigliano di acquistare senza indugio, altre mantengono un atteggiamento più cauto, suggerendo semplicemente di mantenerlo in portafoglio.
A nostro avviso i buoni fondamentali del gruppo dovrebbero offrire un sostegno alle quotazioni e ci aspettiamo quindi una prosecuzione del recupero in atto, ancor più se il mercato in generale mostrerà ancora una buona intonazione nel breve.
Operativamente si può aprire una posizione long su Fca al superamento dei 6,2 euro, con stop a 6/5,95 euro e obiettivo a 6,5 euro prima e a 6,7 euro in un secondo momento.
In alternativa si può attendere un eventuale ritracciamento verso i 5,9 euro, dove acquistare con stop a 5,7 euro e target a 6,2 euro prima e a 6,5 euro in seguito.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.