Azioni Enel: una scelta sicura in un mercato ancora molto incerto

Scritto il 23 Novembre, 2016 - 14:29 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
2817 letture
Tag

Enel ha avviato un movimento di recupero dai recenti minimi in area 3,6 euro, offrendo interessanti opportunità di acquisto.

Enel da inizio anno si è mosso sostanzialmente tra i 3,5 e i 4,2 euro, con piccole sporcature di questi due livelli al ribasso e al rialzo. A inizio settembre i corsi hanno provato ad avvicinare i massimi dell’anno, salvo poi avviare una flessione che intorno alla metà di novembre ha portato a testare area 3,6 euro.
Da questo livello si è avuto un recupero che è stato favorito soprattutto ieri dalla presentazione del nuovo piano strategico della società. Le indicazioni in esso contenute sono state apprezzate dal mercato e dagli analisti di varie banche d’affari che quasi all’unisono si sono espresse positivamente su . Kepler Cheuvreux proprio oggi ha ribadito la raccomandazione buy con un prezzo obiettivo ritoccato al rialzo da 4,5 a 4,6 euro, mentre Credit Suisse ha confermato il rating outperform con un target price a 4,8 euro. Da segnalare che Enel è stato confermato oggi nella conviction buy list di Goldman Sachs, con un fair value molto interessante a 5,35 euro.
Nel breve un segnale di acquisto si attiverà al superamento dei 3,8 euro, con stop a 3,6 euro e obiettivi a 4 euro prima e a 4,2/4,25 in un secondo momento. Al momento escludiamo un’operatività di tipo short su Enel che andremo a valutare o a ridosso dei massimi dell’anno o in caso di rottura ribassista dei 3,5 euro.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.