Azioni A2A: rialzo in controtendenza. Un trend destinato a proseguire?

Scritto il 13 Novembre, 2015 - 13:45 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
1790 letture
Tag

A2A continua ad esprimere positività a dispetto dell’andamento negativo mostrato nelle ultime sedute da Piazza Affari.

a2a

Incurante della flessione che sta interessando il mercato, continua a muoversi lungo un sentiero rialzista. Il titolo sta sovraperformando il Ftse Mib, sulla scia di quanto accade ormai da inizio anno, da quando A2A ha registrato un progresso di oltre il 50%, ben superiore a quello del listino di riferimento.

A2A sta beneficiando nelle ultime sedute dei buoni risultati trimestrali che hanno battuto le attese del mercato, oltre ad una revisione al rialzo della guidance sull’Ebitda di quest’anno.

Il titolo trae sostegno anche dall’offerta vincolante per il 51% del capitale di Linea Group Holding, operazione accolta con favore da diverse banche d’affari. Gli analisti di Icbpi ad esempio hanno confermato la raccomandazione buy su A2A con un prezzo obiettivo a 1,28 euro e un invito all’acquisto arriva anche da Equita SIM che fissa un target price a 1,27 euro.

Con la riconquista di area 1,2 euro A2A invia un ulteriore segnale positivo foriero di salite in direzione degli 1,25 euro prima e di quota 1,3/1,315 in un secondo momento. Segnali di incertezza si avranno con ritorni al di sotto di 1,2 euro, con primo sostegno a 1,18 e un supporto successivo a 1,15/1,14 euro, sotto cui si rischia una flessione fin verso quota 1,1 euro.

Operativamente su tenuta di area 1,2 euro si può entrare al rialzo con primo target a 1,25 e obiettivo successivo a 1,3 euro, fissando uno stop a 1,2/1,18 euro.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.