Aud-Nzd, un ultimo movimento short?

Scritto il 21 Gennaio, 2014 - 18:23 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
2186 letture

Segnali Forex di Price Action

Aud-Nzd, continua la forza del neozelandese che potrebbe spingere ancora il cross al ribasso, prima di eventuali reazioni sul minimo storico.

Aud-Nzd: abbiamo assistito ieri ad un tentativo di correzione che ha invece evidenziato la tenuta del livello di resistenza intermedia 1.07 riportando il cross oceanico sui livelli di supporto. Il prezzo oggi sta disegnando un’altra candela inside sotto la media mobile (anche nel time frame 4 ore) che potrebbe, in caso di violazione del minimo 1.0540, far proseguire la caduta fino al successivo livello di supporto storico 1.0440 . Quest’ultima, essendo un’area di minimo ultra decennale, potrebbe essere considerata non solo come target di una potenziale entrata short ma anche come livello molto interessante sul quale valutare segnali di trading long contro trend.
audnzd21

Calendario Forex

L’unico dato particolarmente importante di oggi è giunto dalla Germania con il rilascio dell’indice di fiducia ZEW. Lo stesso ha deluso le attese degli analisti con un calo al 61.7 contro il 64 previsto.
Dopo la chiusura dei mercati americani di ieri, le principali borse di valore hanno avuto oggi una seduta contrastata: bene i listini asiatici, intorno alla parità quelli europei, in rosso gli indici statunitensi.
Il Forex evidenzia una seduta volatile per il dollaro (prima di forza e poi di debolezza), un’ondata di vendite per oro e argento, forza per sterlina e petrolio.
Domani sarà la giornata più interessante di tutta la settimana, dal punto di vista macroeconomico, visto che avremo due meeting di politica monetaria (in Giappone e Canada); l’inflazione in Australia, i dati sul mercato del lavoro britannici ed il Minute della Bank of England; la produzione manifatturiera in Nuova Zelanda.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.