Aud-Nzd, pare pronta al ribasso.

Scritto il 8 Novembre, 2016 - 11:14 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
951 letture

 

Aud-Nzd, grafico di Price Action daily.
Aud-Nzd: negli ultimi sei mesi la coppia dell’Oceania ci ha mostrato un movimento abbastanza variabile, soprattutto nel grafico settimanale, con un’iniziale ribasso a fine maggio, una lateralità durante il periodo estivo interrotta da un nuovo il calo nel mese di agosto e poi un recupero dalla metà di settembre con l’ennesimo ritest dell’area di resistenza 1,0750. Dopo un poco di lateralità intorno alla media mobile abbiamo avuto di nuovo un movimento ribassista, in questi ultimi giorni, con il prezzo che ha violato con forza al ribasso la stessa Ema 21 nonché il livello chiave 1,0540 ritestato proprio nella giornata di ieri. Anche il grafico settimanale e quello mensile ci mostrano un prezzo al di sotto della media mobile, con la possibilità di una continuazione discendente fino al livello di supporto statico 1,0240. Potremmo quindi ricercare un segnale short in caso di nuovo arrivo sulla resistenza 1,0540 oppure, in modo più aggressivo, un set up di Price Action short nei time frame a 4 ore o 8 ore valutando una strategia di ingresso in vendita ad un prezzo meno conveniente pur di non perdere un nuovo potenziale rafforzamento del dollaro neozelandese. È vero che nella giornata di oggi (elezioni americane) e in quella di domani (risultati delle stesse) la volatilità potrebbe essere molto forte ma, nonostante questo, Aud-Nzd dovrebbe essere una di quelle coppie che, in teoria, meno dovrebbe risentire di questi sbalzi di prezzo, in virtù della forte correlazione esistente fra le due valute e della stessa collocazione geografica dei rispettivi paesi.
Maurizio Orsini
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

audnzd-d1-11-08-2016-1054

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.