Aud-Nzd, opportunità rialzista

Scritto il 19 Novembre, 2015 - 11:21 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
989 letture

Aud-Nzd, sia il breve periodo che il medio termine puntano al rialzo; cerchiamo segnali di price action in acquisto per rivedere il cross sui massimi estivi!

aud nzd long

Aud-Nzd, il cross dell’Oceania dopo aver ritestato durante l’estate i massimi biennali in zona 1,14 ha fortemente ripiegato al ribasso con un movimento “daily” discendente che ha spinto il prezzo fino all’area 1,05.

Altrettanto forte però è stato il movimento rialzista esploso ad inizio novembre dopo il meeting della Banca di Riserva Australiana che ha mantenuto i tassi invariati togliendo però il riferimento all’eccessivo apprezzamento della propria valuta; la semplice omissione di quella dicitura all’interno dello statement (sempre presente nelle riunioni precedenti) ha spinto gli operatori a ritenere probabile un prossimo cambio di politica monetaria, innescando un’ondata di acquisti sull’Australiano.

La coppia Aud-Nzd ha quindi abbandonato il livello 1,05 rompendo prima la zona statica intermedia, poi la media mobile (ritestata con successo) e l’importante zona di resistenza 1,09/1,0920 (varie volte testata nella serie storica). Quest’ultimo break-out è stato rilevante in quanto è coinciso anche con la violazione della stessa EMA21 nel time frame settimanale alcuni giorni fa. Attendevo un pullback tecnico per ritestare sia il livello di supporto statico che dinamico appena menzionato e tale correzione è avvenuta proprio ieri ed anche oggi (pur essendo ancora “distanti” dalla chiusura della seduta. La zona di supporto pare tenere ed il prezzo potrebbe, se confermato in chiusura, disegnare una bella candela Pin rialzista che, insieme alla candela interna di ieri, aumenterebbe di molto la possibilità di vedere un movimento bullish in caso di break-out del livello 1,1050.

Qualora invece il prezzo si riportasse nuovamente al ribasso, il supporto 1,0920 tornerebbe ad essere la zona più interessante per ricercare nuovi set up di Price Action con una media mobile più vicina ed un prezzo migliore. Il target di una eventuale entrata in acquisto potrebbe essere proprio la resistenza “estiva” 1,14.

www.mauriforex.com (valute e materie prime)
www.mauritrading.it (azioni)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.