Aud-Nzd, la zona di supporto è importantissima!

Scritto il 29 Gennaio, 2014 - 17:58 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1610 letture

Segnali Forex di Price Action
Aud-Nzd, il prezzo pare trovarsi in una fase di accumulazione di brevissimo termine, in un trend short ma sopra un supporto storico, vediamo le possibili strategie.

Aud-Nzd: la pin in contro trend di pochi giorni fa faceva pensare ad una potenziale correzione rialzista di maggiore entità ed invece la bella tendenza short, sia nel grafico giornaliero che in quello settimanale, ha avuto la meglio riportando Aud-Nzd in area di supporto 1,0550 (che rappresenta il livello inferiore di una lateralità di brevissimo periodo). Per quanto il trend sia ben chiaro e lineare, la mia predisposizione è comunque quella di ricercare forti segnali di trading long proprio nella zona 1,0450/1,05. Il livello 1,0430 rappresenta proprio il prezzo toccato una sola volta, a fine 2005, nonché minimo degli ultimi tredici anni; per cui potrebbe essere plausibile vedere una forte reazione da parte dei compratori proprio in prossimità di questa zona di supporto. Ovviamente l’idea, come sempre, non è quella di anticipare il mercato bensì di attendere che sia il prezzo stesso a chiarire i rapporti di forza fra gli attori in campo.
audnzd

Calendario Forex

Indubbiamente la giornata di oggi ci presenta la seduta più interessante della settimana da un punto di vista macroeconomico con ben due meeting di politica monetaria. Il calendario economico ci ha mostrato nella mattinata un buon dato sulla fiducia dei consumatori tedeschi che è cresciuta rispetto alle attese di mercato. I market movers più interessanti saranno però rilasciati tra un paio di ore con la decisione tassi in Nuova Zelanda (non si prevedono cambi rispetto al livello attuale del 2,50%) ed il meeting della Federal Reserve. La banca centrale americana nel suo incontro odierno (l’ultimo per il governatore uscente Ben Bernanke) dovrebbe mantenere invariato il tasso di riferimento (0,25%) ma potrebbe anche procedere con un ulteriore taglio di 10 miliardi di dollari al mese (da 75 a 85 miliardi $) in virtù di un migliore stato di salute dell’economia a stelle e strisce.
I mercati azionari hanno aperto in buon rialzo (ottima performance di Tokio) influenzati dalla decisione della banca centrale turca di alzare nettamente il tasso di interesse (dal 7,75% al 12%) per contrastare la svalutazione della lira turca. Nel corso della seduta tuttavia c’è stato un forte cambio di trend con chiusura ben al di sotto della parità. Anche gli indici americani sono deboli ma la situazione va valutata solo dopo la decisione della Fed.
Il mercato valutario oggi (in attesa di ciò che succederà dagli Stati Uniti) ci mostra un rafforzamento dello yen, variabilità per euro e sterlina, incertezza per dollaro e petrolio.
Domani  ricordiamo il dato sulla produzione manifatturiera in Cina, l’inflazione e i dati sul mercato del lavoro in Germania, la fiducia nell’euro zona e diversi market movers dagli Stati Uniti (prodotto interno lordo, consumi individuali e richieste di sussidi alla disoccupazione).
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.