Atteggiamento Mentale

Scritto il 11 Giugno, 2013 - 7:00 da Giuseppe Ricci
Pubblicato in
2876 letture
Tag

Atteggiamento mentale…. La stragrande maggioranza degli aspiranti trader sottovaluta questo aspetto del trading, che in realtà rappresenta una base fondamentale dell’attività di Trader, l’atteggiamento mentale e l’approccio imprenditoriale sono le fondamenta

Atteggiamento mentale

Atteggiamento mentale

più solide per costruire qualsiasi attività ancor più in una professione cosi particolare con il trading on line.

Di seguito vi riporterò alcune righe di un capitolo di un libro che secondo me rappresenta molto bene la realtà e a me ha aiutato particolarmente, il libro è di un trader famoso si nome Joe Ross, molti di voi lo conosceranno sicuramente.

” Ho parlato con uomini d’affari di grande successo, persone con redditi enormi, alcuni hanno avuto successo in ogni attività che hanno intrapreso, ma hanno fallito miseramente nel trading. Un ambasciatore che conosco ha perso 700.000 $ solo nel 1999.

Uno dei maggiori problemi che vedo negli allievi a cui insegno è l’ avidità, le persone non riescono a prendere un piccolo profitto quando deve essere preso, esitano perchè vogliono di più, a volte se sto facendo scalping, prendo i miei soldi tutti e subito pensando che posso rientrare se è opportuno , l’avidità invece, non può mai averne abbastanza e vuole sempre di più…

Insieme a questa terribile avidità generalmente c’è la fretta, i trader neofiti hanno sempre una gran fretta di entrare a mercato, è come se ogni trade fosse l’ultima nave spaziale che lascia la terra alla fine del mondo.

Dovrebbe essere esattamente il contrario,il mio consiglio è di essere lenti a entrare e veloci a uscirne! Fai meno trading, non farne di più, opera quando un trade è molto buono, stai fuori quando i mercati sono incerti.

Sono impressionato dalla mancanza di approccio professionale nella grande maggioranza dei trader. Ci sono uomini d’affari molto abili che, quando parlano di trading nei mercati, abbandonano completamente l’ approccio imprenditoriale e diventano invece sfrenati giocatori d’azzardo.

Persone che sono in grado di gestire correttamente un’attività sembrano totalmente incapaci quando si tratta di gestire rischio e denaro. Persone sicure, calme e controllate nelle difficoltà del lavoro, sembrano trasformarsi in schiocchi isterici nel fare trading.

 

Chi sono
Giuseppe Ricci

Il mio interesse per la borsa inizia intorno ai 20 anni, ma poi per varie vicissitudini personali rimane tale fino ai 24 anni circa, dove inizia un vero e proprio percorso di formazione legato ai mercati finanziari, alla crescita personale ed alla PNL. Negli anni ho avuto modo di conoscere e formarmi personalmente con Formatori e Trader italiani ed esteri tra i quali Bruno Moltrasio,Davide Biocchi, Joe Ross e molti altri, che mi hanno dato modo di tradurre in pratica tutte le nozioni teoriche apprese sui tantissimi libri studiati. La formazione personale e la ricerca hanno un ruolo continuo e fondamentale nel Trading ancora oggi , ma l’incontro e il lavoro fatto con Joe Ross nel 2006 ha dato il là a quello che poi sarebbe stato il mio persorso da Trader . Dal 2007 al 2009, ho ricoperto il ruolo di Junior Trader presso la Centurionfx LTD, dove ho avuto modo di crescere , svolgere l’attività di trading execution e di collaborare nella ricerca di nuove strategie, esperienza molto significativa che mi ha permesso di acquisire importanti skills nel trading sul Forex. Dal 2012 Trader privato.