Argento, nuova spinta rialzista.

Scritto il 18 Febbraio, 2014 - 18:18 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1915 letture

Segnali Forex di Price Action
Argento, dopo il forte rialzo abbiamo assistito ad una giornata di “tentata” correzione. Ci sono ora margini per un nuovo movimento in trend.

Argento: il movimento di breve periodo che ha avuto questa materia prima (in parallelo al correlato oro) è stato fortissimo ed ha spinto il prezzo da $19 a $22, accentuando la fase ascendente soprattutto dopo la violazione dell’importante area di resistenza $20,50. Dopo ben undici candele consecutive di rialzo, che hanno anche confermato il cambio di prospettiva di medio termine (con la rottura della media mobile nel grafico weekly), l’argento ha tentato oggi uno storno tecnico recuperando però totalmente la debolezza della prima parte di seduta. L’idea rimane quella di riuscire ad entrare in questo trend bullish e l’area più interessante in questo senso (anche da un punto di vista economico) sarebbe la zona di supporto $21/21,30. Vista però la conformazione della candela odierna, l’argento potrebbe riprendere il movimento al rialzo senza ulteriori correzioni e quindi si potrebbe alternativamente valutare una entrata su rottura del massimo odierno o cercare un miglior prezzo con un buy limit sfruttando un possibile momentaneo ritracciamento intraday. In entrambi i casi un primo potenziale target è in area $22,50.
xag18

Calendario Forex
Come prospettato ieri, abbiamo assistito ad un nuovo “intervento” da parte della Bank of Japan in termini di quantitative easing! Nella riunione tenutasi oggi il governatore Haruiko Kuroda ha mantenuto invariati i tassi e la base monetaria ma ha raddoppiato l’entità dei prestiti verso banche con la finalità di agevolare il credito alle imprese. Un mossa quest’ultima che, di per sé, non ha una incidenza particolare in termini monetari ma manda un messaggio fortissimo al mercato relativamente all’aggressività della banca centrale ed alla possibilità di effettuare in futuro misure molto più concrete di allentamento quantitativo al fine di sostenere l’economia e raggiungere il target di inflazione del 2%. Tra gli altri market movers più importanti di oggi ricordiamo il Minute della banca centrale australiana (situazione australiana in miglioramento e prospettiva di tassi stabili), l’inflazione nel Regno Unito (all’1,9% sotto le attese), l’indice ZEW tedesco (in netto calo).
L’indice Nikkei ha risentito del “messaggio” della Bank of Japan chiudendo le negoziazioni in forte rialzo. Le borse europee aprono bene per poi girare al ribasso, a causa dello ZEW negativo, e chiudere contrastate. Intorno alla parità gli indici americani.
Il calendario economico di domani ci presenterà dei dati molto interessanti sia dal Regno Unito, in relazione ai verbali dell’ultimo meeting monetario della BOE ed al mercato del lavoro, che dagli Stati Uniti con la pubblicazione da parte della FED del Minute di politica monetaria.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.