Argentina non era in default?

Scritto il 26 Febbraio, 2015 - 9:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1872 letture
Tag

Argentina non era in default? Tutti ha gridare al fallimento, a rievocare al secondo disastro,ma a distanza di un po di mesi…

Argentina

Argentina

Argentina bond 2017 quota 100 nonostante alla voce rating sia indicato Default,questo che cosa significa? Che i rating sono dati da società americane,che non sono attendibili,ma sono un emenazione americana che non fanno gli interessi dei clienti,ma di altri soggetti…

Come predico ormai da tempo, i numeri sono le cose che contano e i bonds dell’Argentina non hanno mai sofferto,perché tecnicamente sono falliti,nella realtà un giudice americano ha bloccato i fondi,ma non per la mancanza di essi.

Detto questo  a favore di questa situazione:

-A breve ci saranno nuove elezioni e si pensa a un cambio di rotta per l’Argentina.

-Grandissima liquidità, spinge gli investitori a comperare qualsiasi cosa.

In aggiunta, se osserviamo i prezzi dei bond di lunghissima scadenza notiamo che sono molto al disopra dei 100.

Ti lascio con due regole:

-Quando i media dicono che uno stato,una società fallisce,avviene sempre il contrario,i problemi arrivano inaspettati.

-Agisci sempre guardando la realtà e non i telgiornali o i suggerimenti di soggetti che non hanno a cuore i tuoi interessi,la redditività del tuo capitale,ma che tu lo tenga nel loro istituto per tanto tempo.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.