Analisi tecnica U.S. 30 YEAR T-BOND

Scritto il 7 Marzo, 2016 - 18:16 da Alessandro Cocco
Pubblicato in
1874 letture

Analisi tecnica U.S. 30 YEAR T-BOND.Oggi analizziamo uno dei bond più importanti al mondo, un riferimento da seguire e consocere assolutamente.

30Y_T-BONDDaily

30Y_T-BONDDaily

Negli ultimi due mesi Gennaio e Febbraio abbiamo visto il titolo in rialzo dal 30 Dicembre 2015, in parte grazie alle perdite subite nel mercato azionario ed in parte grazie alla crisi delle materie prime e l’attuale situazione geopolitica e macroeconomica, hanno spinto gli investitori a chiudere le loro posizioni long su di esso ed investire in prodotti meno rischiosi. Sul grafico di analisi tecnica notiamo che nel mese di Febbraio il prezzo ha creato due doppi massimi, il più alto datato 11 Febbraio 2016 spazzolando i 170.80 (0.00% dei rintracciamenti di Fibonacci), tra l’altro è la data in cui elaborando la correlazione con Crude Oil WTI e S&P500 notiamo che è partito il trend rialzista, in data 24 Febbraio 2016 troviamo il secondo massimo al prezzo di 168.77.

Analizzato il trend e il rimbalzo avvenuto dalla metà di Febbraio ad oggi, notiamo che nell’ultima settimana il prezzo a violato il 50.0% e il 61.8% delle Fan di Fibonacci creando l’inizio del trend ribassista e arrivando ad attaccare i 161.77 (50.0% dei rintracciamenti di Fibonacci) già nella seduta giornaliera di Venerdì scorso. Pertanto riteniamo che la violazione di tale supporto possa portare il titolo in area 169.64 (61.8% dei rintracciamenti di Fibonacci) come primo target e che potrebbe raggiungere entro fine settimana i 157.34. In caso contrario se dovesse avvenire il rimbalzo sul supporto a 161.77 (50.0% dei rintracciamenti di Fibonacci) e dovesse arrivare conferma con la violazione della resistenza dinamica di breve periodo potremmo vedere il titolo nuovamente sopra i 164.00. Pertanto in attesa di conferme attualmente il nostro sentiment è ribassista.

 

Chi sono
Alessandro Cocco

Financial Advisor (Bonetti Financial)