Affitto a Dubai

Scritto il 22 Dicembre, 2013 - 12:09 da Fabio Troglia
Pubblicato in
3410 letture
Tag

Affitto a Dubai.Oggi vi aggiorno su come sia entrata in vigore una nuova legge pre regolamentare l’ affitto  a Dubai,che come tutti sappiamo è la principale voce di spesa a Dubai per un Expat.

Affitto a Dubai

Affitto a Dubai

L’Affitto pagato sulle proprietà di Dubai  potrebbe salire fino al 20 per cento sotto i nuovi criteri , in un piano di revisione che è stato descritto come “win -win” per i proprietari e gli inquilini .

Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum , Vice – Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Governatore di Dubai , ha emesso un decreto Sabato a regolamentare gli aumenti dei prezzi di affitto , con effetto immediato .

Ecco la tabella di riferimento:

1-10% less than average 0%”>> 1-10 % in meno rispetto alla media 0 %

11-20% less than average………..”>> 11-20 % in meno rispetto alla media ……….. 5 %

21-30% less than average 10%”>> 21-30 % in meno rispetto alla media del 10 %

31-40% less than average 15%”>> 31-40 % in meno rispetto alla media del 15%

40% or more………….”>> 40% o più …………. 20 %

Il capitale precedente , introdotto nel 2008 , ha assicurato che gòi affittio non potessero salire oltre il cinque per cento nei primi due anni a partire dalla decorrenza del contratto di locazione .

Ma i consulenti legali Ashish Mehta & Associates managing partner Ashish Mehta ha detto che prima del nuovo decreto – che ha dato “chiarezza assoluta ” – non era chiaro quanto  l’affitto potesse salire da dopo il secondo anno . Mentre la pratica non era generalmente più del cinque per cento , i casi che si sono conclusi davanti alla commissione Rent, dimostrerebbero avere risultati diversi , a seconda di quanto inferiore al valore di mercato è stato il canone di locazione.

” Prima era a discrezione del Comitato di Rent , ora è molto chiaro , questo decreto prevale su qualsiasi ambiguità se … perché ora abbiamo le disposizioni del decreto … elimina ogni ambiguità “.

Le nuove norme – emesse a seguito della vincita World Expo 2020.

Se una proprietà viene affittata ad un tasso che è il 41 per cento o meno sotto il valore di mercato – o il “valore affitto simile medio” – un padrone di casa può aumentare affitto fino al 20 per cento; se il valore affitto è compreso tra 31 a il 40 per cento inferiore al valore di mercato , un padrone di casa può aumentare l’affitto del 15 per cento , gli affitti che sono tra il 21 al 30 per cento inferiore al valore di mercato possono solo salire del 10 per cento; ai valori locativi che sono tra l’11 e il 20 per cento in meno rispetto ai tassi di mercato,non può essere regolata dal cinque per cento , mentre le proprietà in affitto che si trovano entro il 10 per cento del valore di mercato non possono essere regolate a tutti.

Il Media Office Dubai Twitta: ” Il decreto si applica ai proprietari dei settori pubblici e privati, nell’emirato di Dubai, comprese le aree di sviluppo privata e le zone franche “.

Ha inoltre spiegato che secondo il decreto ” il valore di affitto simile medio” di un immobile sarebbe determinato dall’Autorità di regolamentazione del Real Estate ( Rera ) indice di affitto.

L’ufficio ufficiale  Twitta: che la dichiarazione del governo ha incoraggiato Rera a continuare ad uniformare la regolamentazione d’ affitto attraverso tutti i proprietari a Dubai.

“E ‘una situazione win -win per il proprietario e l’inquilino … una vittoria per il padrone di casa , perché se sei di una certa percentuale al di sotto dell’indice Rera questo decreto vi permette di adeguare il prezzo , e una vittoria per l’inquilino perché questo è ancora legata all’indice Rera … così l’inquilino non ha aumenti dal padrone di casa ” .

L’agenzia di stampa statale Wam ha riferito che Shaikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum , presidente del Supremo Comitato Fiscale Dubai , nonché del Bid UAE Expo 2020, ha lanciato un avvertimento ai residenti insieme con l’annuncio del decreto .

” La vittoria dell’Expo è una testimonianza del successo e del duro lavoro da parte del popolo di Dubai e del suo governo, nella costruzione di una città che può vantare un’economia aperta e di libero scambio.

“E ‘ ora tutti abbiamo il dovere di garantire che Dubai continui ad offrire grande opportunità per il business e la vita “, ha detto .

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.