Acqua quotata, da oggi una realtà

Scritto il 8 Dicembre, 2020 - 9:42 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2949 letture
Tag
acqua quotata
acqua quotata

I futures del Nasdaq Veles California Water Index saranno uno strumento innovativo e primo nel suo genere per fornire agli utenti di acqua agricola, commerciale e municipale maggiore trasparenza, determinazione dei prezzi e trasferimento del rischio, il che può aiutare ad allineare in modo più efficiente l’offerta e la richiesta di questa risorsa vitale.

“Con quasi due terzi della popolazione mondiale che dovrebbe affrontare la scarsità d’acqua entro il 2025, la scarsità d’acqua rappresenta un rischio crescente per le imprese e le comunità in tutto il mondo, e in particolare per il mercato dell’acqua della California da 1,1 miliardi di dollari “, ha affermato Tim McCourt , CME Group Global Responsabile dell’Indice azionario e dei prodotti di investimento alternativi. “Lo sviluppo di strumenti di gestione del rischio che affrontino le crescenti preoccupazioni ambientali è sempre più importante per CME Group. Questo nuovo e innovativo contratto idrico si basa sulla nostra forte partnership con il Nasdaq, nonché sulla nostra comprovata esperienza di 175 anni nell’aiutare gli utenti finali e altri partecipanti al mercato a gestire rischio nei mercati delle materie prime essenziali, tra cui agricoltura, energia e metalli “. 

“Il Nasdaq Veles California Water Index aiuta a ottenere risultati migliori per i partecipanti al mercato dell’acqua attraverso una verifica dei prezzi verificabile”, ha affermato Lauren Dillard , Vicepresidente esecutivo e Responsabile dei servizi di informazione globale del Nasdaq. “La nostra collaborazione con CME Group ha il potere di fornire una maggiore trasparenza sulla gestione di un’importante risorsa naturale”.

Un mercato dei futures liquido e trasparente contribuirà a creare una curva forward in modo che gli utenti dell’acqua possano coprire il rischio di prezzo futuro. Ad esempio, il 40% dell’acqua attualmente consumata in California viene utilizzato per irrigare i suoi nove milioni di acri di colture. I futures sul Nasdaq Veles California Water Index consentirebbero a un produttore agricolo di pianificare in anticipo la modifica dei costi dell’acqua di cui ha bisogno per l’irrigazione su larga scala. Consentirebbe inoltre a un utente finale commerciale, come un produttore, di gestire meglio i rischi economici e finanziari quando i prezzi dell’acqua fluttuano.

Il nuovo contratto futures sull’acqua in California sarà regolato finanziariamente sulla base del Nasdaq Veles California Water Index lanciato nel 2018, con ogni contratto che rappresenta 10 piedi acri di acqua. L’indice fissa un prezzo spot di riferimento settimanale dei diritti sull’acqua in California , sulla base della media ponderata per il volume dei prezzi delle transazioni in Californiacinque mercati dell’acqua più grandi e più attivamente scambiati. Il Nasdaq ha sviluppato l’indice NQH2O in collaborazione con Veles Water Limited, una società specializzata nello sviluppo di prodotti finanziari per i mercati dell’acqua. I dati utilizzati nel calcolo dell’indice sono forniti da WestWater Research, una società di consulenza economica focalizzata su prezzi, valutazione e servizi di consulenza sulle transazioni per i diritti sull’acqua e lo sviluppo delle risorse idriche.

I futures sul Nasdaq Veles California Water Index saranno quotati e soggetti alle regole del CME. Per ulteriori informazioni e specifiche del contratto, visitare www.cmegroup.com/waterfutures . Per ulteriori informazioni sull’indice NQH20, visitare www.Nasdaq.com/waterindexes .

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.