100 anni di Federal Reserve

Scritto il 17 Dicembre, 2013 - 11:09 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2445 letture
Tag

100 anni di Federal Reserve. il 23 Dicembre 1913 , la Federal Reserve è stata creata .La banca centrale è stato creata per molte ragioni , come ad esempio ridurre al minimo gli impatti di panico , diventando un banchiere di ultima istanza e ” lisciare ” cicli economici .

Federal Reserve

Federal Reserve

Ma lungo la strada, per mantenere il sistema monetario stabile , è successo qualcosa : il valore del denaro si è deteriorato .

Che cosa si poteva comprare per 1,00 dollaro nel 1913 costa 23,59 dollari oggi. (Fonte : . Bureau of Labor Statistics sito web , ultimo accesso 11 Dic 2013 ) Un semplice calcolo mostrerebbe che i prezzi sono aumentati del 2.259 % negli ultimi 100 anni.

Facciamo una riflessione : ci sono stati movimenti più erratici dell’inflazione da quando la Federal Reserve è stato creata, che nel secolo prima di allora , quando la Fed non esisteva ! Dal momento che la Federal Reserve è nata nel 1913 , ci sono stati 10 anni in cui l’inflazione per l’economia degli Stati Uniti è stato pari a oltre il 10% . Tra il 1800 e il 1912 , ci sono stati solo quattro anni quando l’inflazione negli Stati Uniti era superiore al 10 % . (Fonte : . Federal Reserve Bank di Minneapolis sito web , ultimo accesso 11 dicembre 2013 )

Qual è il tuo punto ?

La Fed,come tutte le banche centrali del mondo hanno un solo obiettivo,quello di schiavizzare il popolo, mediante la dipendenza del debito.Attenzione, che in ogni stato del mondo vi è una banca centrale come mai? Ve lo siete mai chiesto?

La prossima grande banca centrale,che verrà creata con poteri operativi e proprio la Bce.Il denominatore comune, rimane sempre quello, quando vi è una crisi aumentiamo i debiti dello stato, di modo che esso sia sempre più legato alla banca centrale stessa,che però ricordo, è detenuta da privati che oltre il denaro acquisiscono potere.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.