Sede sociale a Malta è obbligatoria sai perchè?

Scritto il 27 luglio, 2014 - 9:00 da Fabio Troglia

Sede sociale a Malta è obbligatoria sai perché? Oggi ti voglio spiegare l’importanza di Malta a livello di business, il perché è obbligatorio  avere una sede sociale a Malta.

Malta sede sociale

Malta sede sociale a Malta

Molti vedendo che  opero oltre che su Malta anche su Dubai, mi chiedono, ma è cambiato qualche cosa nella tu vision sul paese?

Assolutamente no è la mia risposta, infatti Malta e Dubai sono sinergici, complementari non si deve pensare che uno escluda l’altro. Oggi ti racconto un dettaglio che nessuno, o per non conoscenza o per  astuzia non ti racconta.

Se tu hai un azienda che si trova in una pese blacklist questa non può fare business diretto con una nazione Europea agevolmente, quindi per esempio con l’Italia, pena la presentazione di una miriade di documenti.Mi spiego meglio, se tu nella massima legalità hai una società in un paese blacklist quando fai una fattura verso un paese europeo questa non viene vista come una normale fatture infatti, il ricevente non la può scaricare, se non dietro una presentazione molto lunga di documenti attestanti la veridicità e altri aspetti noiosi. Per questa ragione per chi vuole fare business con con l’Europa avere una sede sociale a Malta è praticamente obbligatorio.

Altro piccolo problema, secondo te è facile aprire un conto corrente di una società in un paese blacklist al di fuori del paese stesso? Vieni additato come un criminale con un soggetto non amabile per una banca europea, però tu dal punto di vista pratico ne hai la massima necessità,ecco qui ancora una volta che  Malta risulta essere sinergica

Vi metto a conoscenza di un altro aspetto che testimonia l’importanza di Malta a livello di business.Tu sai chi è l’Admor?

Usando una grande semplificazione, che mi permette di rendere a tutti semplice la comprensione, il Papa degli ebrei, be lui hai una delle sue case e sedi la possiede a  Malta dove ha creato un importante associazione, sarà un caso?

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.