Piazza Affari: Lunedì apre a -10%?

Scritto il 9 gennaio, 2016 - 8:53 da Fabio Troglia
Pubblicato in
5766 letture
Tag

Piazza Affari: Lunedì apre a -10%? Il sentiment a borsa italiana è davvero pessimo, idem su quelle mondiali, facciamo insieme un po di chiarezza.

Piazza affari

Piazza affari

Chiaramente la mia era solo una provocazione, per accentuare un po i toni e far capire che ci troviamo in queste prime sedute in una fase esagerata di mercato e abbiamo subito una bella fotografica della situazione in cui ci troviamo:

Sentiment eurozona

Sentiment eurozona

In questo articolo, mi permetto di mettere al servizio della comunità dei trader e degli investitori la mia esperienza, di ormai 14 anni sui mercati, in cui ho visto: la bolla della New economy, le Torri gemelle, Mutui Subprime, Tsunami in Giappone ecc..Oggi tutti si aspettano un crollo dei mercati e quindi ogni discesa e l’occasione giusta, ma mi spiace per loro, al momento non ci sono tutti gli elementi, infatti finché ci sono delle banche centrali che pompano denaro sul mercato, questo sarà molto difficile che faccia un crollo verticale, meglio così no?

Ora in questa analisi partiremo dalla realtà dei fatti, poi analizzeremo i numeri dal punto di vista tecnico, poi vedremo il nuovo fattore che molti non prendono in considerazione, il pensiero e le possibili azioni della banche centrali.

-Questa settimana di borsa è iniziata con un dato Pmi cinese negativo, nulla di eclatante, ma se a esso ci aggiungiamo una nuova regolamentazione introdotta dal governo, che prevedeva l’interruzione dell contrattazioni al livello del -7%, abbiamo avuto un effetto disastroso. Infatti la borsa cinese che è fatta di scommettitori ha vito questo non come un ostacolo, ma bensì come un livello da sfidare e quindi in due sedute la borsa cinese ha perso il 14%. La ragione però è stata solamente speculativa, non di altra ragione, perché non ci sono stati fattori differenti da quelli già esistenti nel 2015. Il governo ha poi tolto questa regolamentazione e la borsa ha preso fiato. Ora sembra molto probabile che nel fine settimana, il governo cinese entrerà di nuovo sul mercato o comperando, o con qualche misura attiva.Quello che è certo che la banca centrale ha già agito 3 volte, quindi vuol dire che è molto attiva e che a breve troverà certamente una soluzione attiva, per sistemare la situazione.

-In settimana abbiamo avuto una reazione dello Yen molto forte sul mercato, di grande rivalutazione, questo quadra molto con il sentiment negativo della borse, ma attenzione anche alle parole di Abe, che ha detto che il Giappone non è uscito dalla deflazione, che Kuoroda il primo ministro giapponese è pronto a nuove misure per raggiungere il target inflattivo del 2%.

Da al punto di vista tecnico:

-Ftse Mib era sotto osservazione il livello di 20000 mila punti questo Venerdì, il mercato ha chiuso con prezzi al di sotto di questo livello, dando un segnale di profonda debolezza. Dal punto di vista tecnico questo è un dato negativo.

FTSE MIB40 Full0316 Future

FTSE MIB40 Full0316 Future

-Sp500, dopo un brillante recupero, ha chiuso anche lui sui minimi di periodo, dando vita a una settimana pessima, confermando che come previsto si trovava in una fase congestione che da li i prezi sono usciti con grande forza al ribasso.

Oggi ti parlo di un nuovo fattore, l’evoluzione del tarder, se vuoi sopravvivere oggi sui mercati ti devi rinnovare, io in questi anni ho cambiato tecniche, approccio sempre, perché il mercato le regole del gioco sono molto cambiate. Oggi i livelli di analisi tecnica sono spesso punti da violare, per far si che i piccoli possano perdere meglio denaro, ma soprattutto oggi ci sono le banche centrali, la cui azione può assolutamente in un secondo rendere nulla qualsiasi analisi. Quindi la mia opinione che il trader dal 2016 in poi deve evolversi e dare un filo meno importanza all’analisi tecnica, soprattutto se il time frame si allunga e osservare cosa faranno le banche centrali.

Rifletti su questo aspetto, i mercati sono molto sedute che sono tirati al ribasso, la borsa italiana chiude sotto i minimi contemporaneamente è probabile che la banca cinese esca con qualche news nuova, forse anche quella giapponese, questo ti deve fare riflettere e nella tua valutazione d’investimento devi rimodulare il tuo trading, alla luce di questi aspetti che ormai non sono più esogeni, ma dei veri fattori attivi che incidono giornalmente sulla nostra attività lavorativa.

Il trader che evolve continua, quello che smette di studiare, che non si adatta al nuovo tipo di mercato, dovrà interrompere la sua professione.Questo cambiamento riguarda tutti indipendentemente dagli anni di lavoro sul mercato.

Migliori piattaforme di trading gratuite

Broker Deposito Min. Apertura Conto
Plus500 100€ Inizia
Markets 100€ Inizia
XTrade 100€ Inizia



Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.