I mercati azionari dipendono dalla liquidità….

Scritto il 22 agosto, 2018 - 9:57 da Fabio Troglia
Pubblicato in
802 letture
Tag

I mercati azionari dipendono dalla liquidità….

Diamo un’occhiata a una prospettiva a lungo termine sui rendimenti del Tesoro a partire dalla chiusura del 20 agosto. Il grafico sottostante mostra il rendimento a scadenza costante a 10 anni dal 1962 insieme al tasso sui fondi federali (FFR) e all’inflazione.

undefined

La gamma è stata sorprendente.

La stagflazione che ha avuto luogo dopo l’embargo petrolifero del 1973 si è conclusa definitivamente dopo che Paul Volcker ha innalzato il FFR al 20,06%. Gli ultimi due anni sono stati notevoli per i rendimenti. La nota decennale ha toccato il minimo storico di chiusura dell’1,37% a luglio 2016, per poi aumentare di 145p BP al 2,82% alla chiusura del 20 agosto. Ora sovrapponiamo lo S & P 500 per vedere lo schema storico delle azioni rispetto ai titoli del tesoro.

undefined

Questo è un grafico nominale, che ha distorto in modo significativo il valore reale di entrambi i rendimenti e dei corsi azionari. Ecco lo stesso grafico con l’indice S & P 500 e i rendimenti a 10 anni corretti per l’inflazione utilizzando l’indice dei prezzi al consumo. L’impatto della stagflazione diventa molto più chiaro.

Real Yields

Possiamo comprendere meglio la gravità del calo delle azioni dalla metà degli anni ’60 al fondo nel 1982. E possiamo anche capire perché gli alti rendimenti possano essere ingannevoli in periodi di inflazione a due cifre. Real Yields La serie più interessante nelle classifiche è la linea rossa FFR. Possiamo vedere come la Fed ha usato il tasso per controllare l’inflazione, accelerare la crescita e, quando necessario, applicare i freni. Il FFR era praticamente zero dal 2008 al 2016 e si è dimostrato uno strumento inadeguato per stimolare l’economia.

Yields since 2007

Per inciso, abbiamo annotato il grafico in alto con gli incarichi degli ultimi tre presidenti della Fed, in modo che possiamo vedere chi gestiva i vari cicli FFR dall’estate del 1979. Il prossimo grafico si basa su dati giornalieri e aggiunge alcuni titoli del Tesoro aggiuntivi per uno sguardo ravvicinato ai rendimenti dal 2007. Rendimenti dal 2007 Resa a 10 anni (scala di registro) Ora vediamo i 10 anni contro lo S & P 500 con alcune note sull’intervento della Fed. Intervento della Fed Aggiorniamo periodicamente i grafici a lungo termine e l’ultimo grafico più frequentemente, a seconda della volatilità del rendimento.

Fed Intervention

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.