Dubai: usi e costumi

Gli Emirati sono un paese favoloso e le persone qui sono tra le più genuine, ospitali e cortesi che potrai trovare. Ma non ci troviamo in Europa, nè in Occidente, e le tradizioni locali sono spesso molto lontane da quelle a cui siamo abituati, l’Islam è un modo di vita qui, perciò è necessario essere informati e conoscere gli usi e i costumi locali rispettandoli, di modo da evitare spiacevoli situazioni.

Consumo di alcool
Il consumo di alcool non è ammesso nei paesi islamici, se non in ristoranti/bar/locali che possiedono un’apposita licenza per somministrarli. Anche il consumo privato non è ammesso, ai turisti non è possibile acquistare alcool nei supermercati o in altri negozi, possono farlo solo i residenti in possesso dell’apposita licenza.
E’ vietato consumare alcool mentre si cammina per strada, essere ubriachi nei luoghi pubblici, portare alcool in auto, ecc.

Guida
Gli Emirati Arabi non sono tolleranti per quanto concerne la guida in stato di ebrezza. Per questo è previsto l’arresto, anche per piccole quantità di alcool. Se ti capita di bere usa i mezzi pubblici o i taxi per spostarti.
Guidare senza mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede, superare i limiti di velocità, utilizzare il cellulare alla guida sono solo alcuni degli esempi di infrazioni non ammesse nel paese. Le multe sono molto alte e, se fermato, rischi il ritiro del mezzo. La cintura di sicurezza è obbligatoria.
Anche attraversare la strada in un’area non adibita (non sulle strisce pedonali e sulle apposite aree di attraversamento) è fuori legge e potresti ricevere una multa.

Droghe
Le droghe sono assolutamente proibite, anche in piccole quantità. Consumare o trasportare droga, anche se di passaggio all’aeroporto verso un altro paese, ti potrà costare fino a 4 anni di galera.

Medicinali
Alcuni medicinali accettati negli altri paesi non lo sono qui, verifica quindi prima di partire sul sito dell’Ambasciata quali sono i medicinali accettati e quali no.
Anche alcuni medicinali da banco qui non sono ammessi, per alcuni è necessaria la prescrizione del medico. Se fai uso di medicinali per curare una patologia è necessario viaggiare con una prescrizione medica che descriva la malattia e i medicinali prescritti per la cura, con posologia e durata della cura. In alcuni casi potrà essere necessario richiedere un’autorizzazione preventiva alle autorità locali.

Fumo
È proibito fumare nei palazzi governativi, negli uffici e nei shopping malls. Inoltre solo i maggiori di 18 anni possono fumare.

Codice di abbigliamento
Questa è una delle cose più semplici da fare per rispettare le tradizioni locali.
Nei luoghi pubblici (shopping malls, ristoranti e parchi) sarai fortemente incoraggiato a vestirti in modo appropriato, sopratutto le donne. Evita abiti trasparenti o abbigliamento che riporta immagini o frasi offensive. Qualora entrerai in un luogo pubblico con un vestiario non ammesso ti potrà essere richiesto di lasciare quel luogo.
Ogni forma di nudità non è ammessa, anche il topless in spiaggia. È permesso indossare costumi da bagno solo in spiaggia o in piscina, ma non nelle aree circostanti.
È preferibile, sia per gli uomini che per le donne, avere spalle e ginocchia coperte e per gli uomini non è ammesso camminare per le strade a petto nudo.

Relazioni sessuali/convivenza
Le relazioni sessuali o la convivenza fuori dal matrimonio sono illegali. Anche la convivenza in hotel è illegale, sebbene diversi hotel non applichino la regola del “solo coppie sposate”. Al check in degli hotel è meglio, se non sposati, parlare di “marito” e “moglie” piuttosto che di “fidanzato” per evitare problemi.
Qualora una donna resti incinta fuori dal matrimonio entrambi i partner possono rischiare la galera; lo stesso per le coppie gay o per amici dello stesso sesso che condividono una camera: in questo caso meglio prenotare una doppia con letti singoli.
Gay e lesbiche devono viaggiare con particolare attenzione in questo paese in quanto i comportamenti omossessuali sono considerati un’offesa.

Pornografia ed immagini pornografiche
Siti web e materiale pornografico sono bannati negli Emirati e non è ammesso nè l’accesso al materiale sul web nè il possesso dello stesso.

Molestie sessuali
Ogni forma di molestia a donne è vietata.

Tenersi per mano
Per le coppie sposate è tollerato tenersi per mano, ma baciarsi, abbracciarsi ed altre esternazioni pubbliche di affetto sono in genere da evitare.

Assegni a vuoto
Presentare assegni a vuoto, senza adeguati fondi di copertura, è considerato illegale negli Emirati Arabi; si parla di crimine civile ed è prevista la galera. Una volta usciti di galera inoltre, prima di lasciare il paese, è necessario pagare per intero quanto dovuto.

Linguaggio aggressivo
Linguaggio e comportamenti aggressivi (inclusa la gestualità) non sono ammessi e possono portare a galera e deportazione. Lo stesso vale se sei in auto: calma, relax al volante dunque.

Lavorare senza permesso di soggiorno
Naturalmente è illegale lavorare nel paese senza adeguato permesso di lavoro e di residenza.

Rispetto per la religione
L’Islam è fortemente rispettato nel paese. Mostrare di essere irrispettoso verso il credo religioso locale o verso le pratiche religiose è considerato profondamente offensivo e potresti incorrere in multe o galera.
Sopratutto se viaggi nel paese durante il sacro mese del Ramadan (solitamente tra luglio e agosto) verifica in anticipo quali sono le cose da fare e quelle da evitare (ad esempio mangiare e bere in pubblico dall’alba al tramonto) prima di incappare in spiacevoli situazioni.