Aprire una società a Dubai

Oggi costituire una società negli Emirati Arabi Uniti non è più un sogno nè difficile come in passato: perché?

Oggi il sistema legale e legislativo si è molto sviluppato a Dubai ed è diventato molto più informatizzato, quindi per alcuni casi è persino possibile aprire una società direttamente dall’Italia. Ora in questo articolo, vediamo di fare un approfondimento serio, evidenziando quali possono essere i costi e quali possono essere i vantaggi o gli svantaggi di aprire un’attività economica a Dubai.

Partiamo cercando di rispondere ad alcune domande tipiche, che spesso vengono poste per mancanza di conoscenza del sistema.

Aprire una società a Dubai è legale?

Sino a prova contraria, ogni cittadino può aprire società, spostare denaro nel mondo, a patto che dichiari al paese in cui ha la residenza le operazioni che lui mette in atto.

Perché conviene costituire una società a Dubai?

Il motivo classico che tutti conoscono è molto semplice, ossia non esiste la tassazione sugli utili. Inoltre un altro aspetto molto importante è che non esiste neanche la tassazione per il dipendente, quindi sia per il datore di lavoro sia per chi riceve lo stipendio, la cifra erogata corrisponde all’importo realmente percepito. A Dubai non esiste neanche l’Iva.

Aprire una società A Dubai ha però molti altri vantaggi:

-A livello geografico si trova in una posizione molto strategica e ha in realizzazione uno degli aeroporti più grandi al mondo,dubai airports. Tutte le destinazioni del mondo sono collegate certamente dalla Emirates con voli giornalieri, ma tutte le compagnie aeree sono presenti nell’aeroporto dubaino.

-Costo della manodopera molto basso, quindi per chi decidesse di delocalizzare la propria azienda per ridurre il costo del personale, sarebbe possibile ottenere un grandissimo vantaggio economico.

-Paese in forte crescita. In questo caso dobbiamo parlare non solo di Dubai, ma di tutti gli Emirati Arabi Uniti. Ci sono zone in fortissima espansione, quali Arabia Saudita, Oman,Qatar e poi non dimentichiamo la vicinanza di Dubai con l’Iran, futura mecca del commercio. Questi alcuni punti interessanti di riflessione.

Se apro una società a Dubai devo avere un socio emiratino?

Dipende. Dubai si divide in tre zone:

-Mainland, ossia tutte le zone più commerciali, le zone più turistiche dove trovi la maggior parte dei locali commerciali destinati al retail. In questo caso per aprire un’attività è necessario avere un socio arabo. Il nostro studio ti può aiutare senza problemi nel metterti in contato con persone disponibili a fare business. Questo è uno svantaggio? Spesso è una grande opportunità, perché il socio locale dispone di informazioni e conoscenze che sarebbero difficilmente conosciute o utilizzabili da un investitore straniero.

-Free zone le società che vengono scelte maggiormente:

-Perché hanno dei costi molto contenuti, si può costituire una società con 8000 euro.

– Avere una società operativa al 100%, con conti bancari aperti.

-Tempi di realizzazione della società 20 giorni.

-Proprietà del 100% della società.

-Tax free.

-Possibilità di richiedere un Visa residente, ma non è obbligatorio.

Di fatto, si tratta di una società uguale a una Srl italiana, per fare un esempio conosciuto. Di Free zone ce ne sono moltissime, variano per caratteristiche e prezzi, ma si sceglie una zona piuttosto che un’altra a seconda di dove si vuole l’ufficio o per altre esigenze di licenza. Il nostro studio ti può seguire nella ricerca della miglior location e nell’apertura nelle principali Freezone. Scrivi a Info@fabiotroglia.com per maggiori informazioni.

Società off shore, sono società che vengono create per il mantenimento della privacy. Non sono considerabili delle società operative.

Questi sono alcuni aspetti importanti, ma non sono gli unici per cui vale la pena spostare il proprio business a Dubai, come puoi vedere ci sono innumerevoli vantaggi sia di natura commerciale che di natura economia.Noi crediamo, che lo sviluppo su Dubai continuerà a crescere e che la città emiratina, diverrà uno dei poli finanziari e commerciali a livello globale, uno di questi posti dove è necessario esserci.

Ultime notizie di ‘Aprire una società una Dubai’

Dubai: nel 2018 arriva l’Iva ecco gli impatti sulla vita comune. Dubai 2018 L’IVA, la riforma fiscale a livello GCC, avrà un impatto su tutti i beni e servizi, ad eccezione di alcune categorie di forniture classificate come esenti o zero. Negli UAE, questi includono l’assistenza sanitaria...

Dubai: nel 2018 arriva l’Iva ecco gli impatti sulla vita comune. Dubai 2018 L’IVA, la riforma fiscale a livello GCC, avrà un impatto su...