Dubai e il sogno dell’alta velocità

Scritto il 6 ottobre, 2016 - 7:37 da Redazione
Pubblicato in
1012 letture

Dubai e il sogno dell’alta velocità. Un network di tubi per far circolare i passeggeri nel Paese ad una velocità vicina a quella della luce. Sembra incredibile, ma non per Dubai.

dubai

Hyperloop è il nome di questo sistema ultra moderno di alta velocità, nel quale un guscio sospeso alimentato da energia e magnetismo dovrebbe essere in grado di sfrecciare attraverso tubi a bassa frizione alla velocità di 1.220 km/h.

L’idea, proposta nel 2013 da Elon Musk, co-fondatore di Tesla, è ancora in fase di test, ma Dubai ha già avviato una partnership con l’americana Hyperloop One per esaminare la possibilità di creare delle rotte che partono dalla capitale Abu Dhabi e vanno verso il resto del Paese.

Hyperlook One ha suggerito di includere nel progetto un tunnel sottomarino per collegare Abu Dhabi a Doha in Qatar con un viaggio della durata di 20 minuti circa. Il network si potrà poi anche estendere al Bahrain e all’Arabia Saudita.

Insomma si potrà vivere a Riyadh, lavorare a Dubai, cenare ad Abu Dhabi e guardare un film a Doha. Questo è l’obiettivo della Dubai Future Foundation, che ha ospitato una competition di due giorni per premiare le migliori idee per questo progetto. Dubai Future Foundation è l’iniziativa del governo per aiutare a sponsorizzare la competition hyperloop insieme alla RTA, azienda che si occupa dei trasporti locali.

Secondo il Primo Ministro, Sheikh Mohammed, l’obiettivo è quello di anticipare il cambiamento ed esplorare le opportunità di investimento future.

Non è ancora chiaro quale sia il costo del progetto o chi pagherà per questo visto che i Paesi del Golfo stanno soffrendo un po’ i bassi prezzi del petrolio, ma Dubai possiede già il grattacielo più alto del mondo, la metropolitana senza guidatore con la rotta più lunga del mondo e una delle compagnie aeree più importanti al mondo: Emirates. Questo nuovo progetto potrebbe aumentare la potenza di Dubai come hub globale per decenni.

Il sistema potrebbe essere terminato entro il 2020. Qui accadono cose grandi, certi progetti non restano fermi, sotterrati dalle carte.

Si parla anche di un collegamento tra il nuovo aeroporto Al Maktoum International Airport, Dubai Central, l’aeroporto internazionale di Dubai e l’aeroporto di Fujairah. Un viaggio come questo, che oggi richiede circa un’ora e mezza richiederebbe soli 10 minuti.

 

 

 

Chi sono