Default parziale per il debito italiano?

Scritto il 22 ottobre, 2018 - 11:56 da Fabio Troglia

Default parziale per il debito italiano?

Vediamo insieme il motivo di questo scenario e le conseguenze, in maniera più approfondita.

 

Scarica ora il portafoglio del trader per trarre  il massimo profitto

Il grafico che vediamo sopra, ci rappresenta in maniera molto chiara, l’andamento dei Cds italiani in relazione al rating del paese stesso. Molti analisti esperti si stupiscono degli eccessivi livelli del Cds in relazione al rating affermando che questa sia una buy opportunity….
La mia visione completamente opposta, infatti io credo che il mercato anticipi una direzione che non potrà che peggiorare per alcuni ragioni molto semplice di natura matematica, quindi di natura oggettiva e non soggettiva.

Nel medio lungo termine, l’Italia con il debito che si ritrova, ma soprattutto con gli interessi che dovrà pagare non potrà, a patto di crescere al 5% anno, cosa poco probabile pensare di andare in riduzione del suo rapporto defict Pil. Per questa ragione esiste una solo unica soluzione, che il debito italiano debba ridursi in maniera esogena.
Purtroppo il debito italiano ha raggiunto dimensioni troppo elevate e si trova ad un punto di non ritorno.

Ora le strade percorribili sono due:

-Gli italiani sovvenzionano il debito….o direttamente o comprandolo loro direttamente, ma una politica di questo tipo doveva essere adottata in passato, non credo sia sufficiente la politica dei Cir che sia cercando di creare.
-Opzione due, rinegoziare una parte del debito rendendosi conto che non è sostenibile una crescita reale con un fardello cosi pensante sulla schiena.Ricordo che i nuovi Btp italia prevedono che in caso di forte crisi lo stato italiano non paghi interessi,non paghi cedole,rinegozi le scadenze.

 

Conseguenze per il default parziale del debito italiano:

-Crollo verticale dell’Euro.

-Crolli importante delle banche italiane,che sarebbero una grande buy opportunity

-Crollo del listino azionario italiano,ma in generale di duelli europei.

Come si potrebbe uscire?

Ricordo che esiste una unica strada per il proseguo del progetto Europa unita,ossia la nascita di una unione bancaria ed di una unificazione del debito a livello europeo. La paura, unica arma per convincere anche la Germania che questo sia unico piano percorribile!!

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.