Azioni Facebook

Facebook Inc. è l’azienda statunitense che controlla il servizio di social media Facebook, fondata nel 2004 da Mark Zuckerberg, Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes.

In una notte dell’ottobre 2003 Mark Zuckerberg, studente di Harvard, ha un’idea: creare un sito dove caricare tutte le foto degli studenti del college. Chi vi accede può votare la preferita e, nel giro di poche ore, Mark riesce ad hackerare i database di diversi studentati ad Harvard per estrarre nomi e foto degli studenti.

Allora si chiamava Facemash e, nelle prime quattro ore di attività, il sito attirò 450 visitatori e 22.000 click, tanto che il sovraccarico di dati mandò in crash i server dell’università e il sito fu chiuso pochi giorni dopo con Zuckerberg sospeso per sei mesi.

A gennaio 2004 Mark ritorna con il progetto, ma con un nuovo nome: Facebook. Si tratta dell’annuario con nomi e fotografie molto diffuso nelle università americane. Zuckerberg registra il dominio e lancia una nuova rete sociale dedicata al mondo universitario statunitense. Si uniscono al progetto anche altri studenti di Harvard: Andrew McCollum e Eduardo Saverin e, insieme, danno il via alla nascita di Facebook il 4 febbraio 2004. Il successo è immediato e a marzo dello stesso anno il servizio è esteso alle università di Stanford, Columbia University e Yale, per poi passare ad aprile anche a Ivy League, MIT, Boston University e Boston College.

A metà 2004 nasce la società Facebook Inc. che permette ai soci di poter gestire meglio l’enorme successo riscosso con il progetto. A quel punto, l’imprenditore Sean Parker, fondatore di Napster e consigliere di Zuckerberg, diventa Presidente.

Nel 2005 arrivano i primi investitori: PayPal acquisisce il 10,2% delle quote societarie investendo mezzo milione di dollari, poi arriva Microsoft che si trova ad acquisire solo l’1,6% investendo 240 milioni di dollari, a causa dell’impennata delle azioni della società.

Nell’aprile 2006 Facebook assume il matematico Jeff Hammerbach per sviluppare gli algoritmi dedicati agli scambi commerciali ad alta frequenza e accogliere ed elaborare i dati degli utenti per offrire annunci pubblicitari mirati.

Nel 2008 Facebook apre un ufficio a Parigi per coprire il mercato europeo e quello africano e, nel 2009 l’azienda inizia ad espandersi in tutto il mondo.

All’inizio del 2010 Facebook Inc. viene valutata 14 miliardi di dollari e nel novembre dello stesso anno la piattaforma di scambio titoli SecondMarket Inc. stima il valore dell’azienda intorno ai 41 miliardi di dollari, al terzo posto dopo Google e Amazon.

Il 3 gennaio 2011 Goldman Sachs investe 450 milioni di dollari, stimando il valore totale in 50 miliardi di dollari. Nello stesso periodo l’azienda decide di spostare la propria sede da Palo Alto a Menlo Park, negli uffici della Sun Microsystems, in California.

Nell’aprile 2012 l’azienda acquisisce Instagram per 1 miliardo di dollari, nel febbraio 2014 WhatsApp per 16 miliardi di dollari per passare poi a Oculus VR, l’azienda produttrice dell’Oculus Rift.

Proprio nel 2012 Facebook Inc., viste le sue performance finanziarie e la continua crescita di iscritti e di traffico web, decide di sbarcare a Wall Street, con una delle offerte pubbliche di vendita più grandi di tutta la storia degli Stati Uniti. Nella prima giornata di contrattazioni Facebook riesce a vendere azioni per 16 miliardi di dollari (il terzo di sempre nella storia statunitense), facendo salire la propria valutazione a 104 miliardi di dollari (valore più alto mai registrato per una new entry alla Borsa di New York). Mark Zuckerberg si ritrova improvvisamente con un patrimonio personale di svariati miliardi di dollari.

A marzo 2015, durante la F8 Conference a San Francisco, Facebook annuncia l’intenzione di voler connettere tutto il mondo attraverso l’utilizzo di droni. Il progetto, in cui è coinvolto anche l’ente Internet.org, punta alla diminuzione del digital divide tra le varie zone del globo. I primi test sono iniziati a metà 2015, mentre il completamento è previsto per il 2020.

A fine 2015 l’azienda è stata valutata 44,218 miliardi di dollari.

Dati Finanziari

Dati Finanziari

2013

2014

2015

Approfondisci...

Conto Economico

Ricavi Netti

7.872,00

12.466,00

17.928,00

Risultato Operativo

2.804,00

4.994,00

6.225,00

Utile Netto

1.500,00

2.940,00

3.688,00

EPS Base

0,62

1,12

1,31

Media Azioni in Circolazione (Diluito)

2.517

2.664

2.853

Stato Patrimoniale

Attività Correnti

13.070,00

13.670,00

21.652,00

Attività Non Correnti

4.825,00

26.514,00

27.755,00

Totale Attività

17.895,00

40.184,00

49.407,00

Passività Correnti

1.100,00

1.424,00

1.925,00

Totale Passività

2.425,00

4.088,00

5.189,00

Total Equity

15.470,00

36.096,00

44.218,00

Flussi di Cassa

Flusso di Cassa da Attività Operative

4.222,00

5.457,00

8.599,00

Capitale Investito

-1.362,00

-1.831,00

-2.523,00

Flussi di Cassa

2.860,00

3.626,00

6.076,00

Ultime notizie di ‘facebook’

Azioni Facebook, conviene investire sul titolo? C’è chi lo snobba e chi lo ama ma il fatto è che Facebook è un colosso dei nostri tempi con progetti in ogni campo e tante tante novità che la rendono un’azienda interessantissima dal punto di vista degli investimenti.  Oggi voglio condividere...

Facebook dalla sua quotazione nel 2012 ha più che triplicato il suo valore, ma sembra che la corsa al rialzo non sia ancora finita. (adsbygoogle =...