Azioni A2A

A2A oggi è la più grande multiutility italiana, ai vertici nei settori energia, ambiente, calore e reti. Con i suoi 12.000 dipendenti, è una realtà che guarda al futuro con competenza e responsabilità, grazie anche ad un modello industriale basato su diversificazione e sinergia fra tutte le sue attività.
È il secondo produttore nazionale di energia, con un mix produttivo orientato alle fonti rinnovabili da cui proviene il 53% dell’energia generata, oltre che il secondo operatore nelle reti di distribuzione di elettricità e tra i primi nelle reti del gas e del ciclo idrico.
Il Gruppo è leader italiano nei servizi ambientali e nel teleriscaldamento, attività fortemente integrate con una modalità di produzione di energia sempre più orientata al rispetto dell’ambiente. In questo ambito svolge un ruolo fondamentale A2A Ambiente, la società nata nel 2013, che è il risultato dell’esperienza e delle competenze acquisite da A2A in Italia e all’estero nel settore ambientale. Nel 2014 il Gruppo A2A ha ottenuto risultati economico-finanziari positivi, i ricavi hanno raggiunto i 4.984 milioni di euro e il margine operativo lordo è stato di 1.024 milioni di euro.
Storia:
A2A nasce il 1° gennaio 2008 dall’unione di AEM SpA, ASM SpA e AMSA.
La dimensione di A2A è di rilevanza europea come si evince dai dati 2014 di seguito riportati:

  • ricavi pari 5,0 miliardi di euro
  • margine operativo lordo di 1,0 miliardi di euro
  • capitalizzazione di Borsa pari a circa 2,6 miliardi di euro

In base ai dati operativi del 2014, A2A è leader in Italia nel settore delle local utilities, operando:

  • nella produzione elettrica, con una potenza installata di proprietà o in gestione diretta pari a circa 10 GW
  • nella vendita di elettricità e gas, che hanno rispettivamente raggiunto circa 28,3 miliardi di KWh e 3,1 miliardi di metri cubi (vendite a grossisti e retail) 
  • nella cogenerazione e teleriscaldamento, con 2,0 TWht di calore venduto
  • nei servizi ambientali, in cui A2A ha un ruolo di leadership a livello nazionale, con 2,5 milioni di tonnellate di rifiuti trattati/smaltiti e una significativa dotazione impiantistica
  • nella distribuzione di elettricità, gas e acqua con 10,8 miliardi di KWh di elettricità, 1,7
  • miliardi di metri cubi di gas e 60 milioni di metri cubi d’acqua distribuiti 

A livello internazionale il Gruppo è presente in Montenegro con la controllata EPCG (produzione e distribuzione di energia elettrica), nel Regno Unito, Spagna e Grecia (costruzione e gestione di impianti di trattamento rifiuti). 

   

Ricavi (mln€) 4.984
Margine operativo lordo (mln€) 1.024
Risultato netto (mln€) -37
Indebidamento finanziario netto (mln€) 3.363
Patrimonio netto del Gruppo e di tersi (mln€) 3.179
Dividendo (€ per azione) 0.0363
Capitalizzazione media di borsa (mln€) 2.639
Persone di A2A 11.971
Capacità installata (GW) 9,8
Energia elettrica prodotta (GWh) 14.671
Calore distribuito con il teleriscaldamento (GWht) 1.951
Rifiuti trattati (Kton) 2.594
Energia elettrica distribuita (GWh) 13.230
Gas distribuito (Mmc) 1.739
Acqua distribuita (Mmc) 60

(*) Include EPCG

Caro trader, ora che abbiamo conosciuto meglio il titolo A2a dal punto di vista societario non ci rimane che capire come è possibile investire su questa società.

Tu hai due strade:

  • Investire in azioni di A2a, e lo fai se hai un profilo di rischio maggiore,perché hai una potenzialità di upside molto elevata, ma sai anche che ti esponi a maggiori oscillazioni di borsa
  • Investire in A2a comperando dei bond, in questo caso,ti approcci a questo tipo di investimento nel caso in cui credi che l’azienda sia solida e quidi non ci siano rischi di default e se ti sta bene, il rendimento offerto dal punto di vista del flusso cedolare.

Ultime notizie di ‘A2a’

A2A cerca di mantenersi a galla da inizio anno, ma a breve potrebbe inviare dei segnali interessanti per un ingresso al rialzo. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); A2A rientra in un settore, quale quello delle utilities, che si caratterizza per la sua natura difensiva. Di conseguenza il...

A2A sta reagendo molto bene dai minimi di febbraio e il recupero non sembra ancora essersi esaurito. A2A prosegue lungo la fase ascendente partita dai...

A2A continua ad esprimere positività a dispetto dell’andamento negativo mostrato nelle ultime sedute da Piazza Affari. Incurante della flessione...

A2A la discesa è finita? Oggi facciamo l’analisi tecnica del titolo A2a, per capire se lo storno è finito e ci sono delle opportunità di gain...