Azioni Snam: una blue chips da scegliere in un mare in tempesta

Scritto il 12 settembre, 2016 - 14:38 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
1076 letture
Tag

Snam è uno di quei titoli che offre una certa tranquillità nelle fasi di discesa del mercato, pur non essendo immune dalle vendite.

Snam rientra senza dubbio tra quelle utilities alle quali si guarda quando si vuole fare un investimento che esponga a dei rischi contenuti o in determinate fasi di incertezza e negativa del mercato, vista la natura difensiva del titolo e il buon rendimento offerto.
Snam si trova appena sopra i livelli di chiusura del 2015 e questo la dice sulla forza relativa rispetto al Ftse Mib che invece da inizio anno mostra un bilancio pesantemente negativo.
Il titolo dall’area dei 4,8 euro su cui quotava a gennaio si è spinto a segnare nuovi massimi storici ad un passo dai 5,6 euro tra fine marzo e inizio maggio, per poi avviare una discesa che ha trovato un valido supporto in area 4,8 euro.
Da questo livello sono ripartiti gli acquisti fino ai 5,4 euro, con successivo ripiegamenti fino ai prezzi attuali.
Confidiamo nella tenuta dell’importante supporto a 4,8 euro da cui dovrebbero svilupparsi nuovi spunti positivi. A chi volesse acquistare Snam suggeriamo pertanto di intervenire su tenuta dei 4,8 euro, con stop in caso di violazione dei 4,6 euro, con primo obiettivo a 5 euro e target successivi a 5,2 e a 5,4 euro.
Al superamento di quest’ultimo ostacolo si potrà alzare lo stop profit a 5,2 euro con obiettivo a 5,6 euro, anche se il raggiungimento di questo livello appare poco probabile almeno nel breve.

Migliori piattaforme di trading gratuite

Broker Deposito Min. Apertura Conto
Plus500 100€ Inizia
Markets 100€ Inizia
XTrade 100€ Inizia



Chi sono

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.